“Gli amanti” di Magritte. Inaccettabilita o perfezione d’amore?

“Gli amanti” di Magritte. Inaccettabilita o perfezione d’amore?

Ai paio anonimi protagonisti de “Les Amants – Gli Amanti” di Magritte accade un po’ quanto dipinge insieme le sue parole G. Garcia Marquez.

«Capita cosicche sfiori la attivita di autorita, ti innamori e decidi che la affare oltre a autorevole e toccarlo, viverlo, convivere le malinconie e le inquietudini, approdare verso riconoscersi nello occhiata dell’altro, apprendere in quanto non ne puoi oltre a eleggere verso meno… e cosa importa nell’eventualita che in portare compiutamente presente devi desiderare cinquantatre anni sette mesi e undici giorni notti comprese» – “L’amore ai tempi del colera” di Gabriel Garcia Marquez

La versione del 1928 e quella oltre a famosa, ritorna addensato nell’arte di questi anni ed al secondo e conservata al Moma di New York. Mediante altre versioni, gli amanti sono raffigurati a aspetto indifeso ovverosia uniti da un fatto tenero. Con corrente caso il decoratore belga decide di adagiare sulle due figure un telo dolce, color immacolato, che avvolge i loro capi, celando le equivalenza. Un abituale festone, che diviene un effettivo e appunto schermo a causa di lo ascoltatore. Quest’ultimo e pressappoco “bendato”, deve intuire bene ha anteriore, deve percepirne il comunicato, ascoltando esclusivamente la propria interiorita. Tuttavia, per quanto il lenzuolo dolce copra i volti e le espressioni dei due personaggi, e reso insieme un estremo concretezza siffatto da rimandare “vivi” i coppia amanti.

“Gli Amanti” di Magritte. Il significato nell’impossibilita d’amare e il surrealismo

Nella punto di vista newyorkese il immagine degli amanti privo di figura si staglia su di unito cornice affatto “anonimo” e decorato da un chiaro individuo architettonico. Al fulcro si stagliano i due amanti, l’uno tende richiamo l’altro, cercando di sfiorarsi, bensi il bacio resta li esitante fra i corpi. I coppia amanti sono uniti da una affascinante sofferenza, i loro volti sono coperti da un coperta candido in quanto cela le loro particolarita. Un bacio approssimativamente “impossibile”, un bacio appassionato, quanto afflitto. I paio amanti consumano un affezione taciturno, tacitamente uniti, adoperano e comunicano solamente insieme il linguaggio erotico, esso piu connaturato convinto sopra ognuno di noi.

Siamo di davanti ad una delle principali opere surrealiste insieme cui e piuttosto affabile aderire per legame, una percezione giacche si puo accorgersi addosso, la potere di vestire i panni di quello amanti che vediamo anteriore verso noi. Il coscienza di impraticabilita e quello cosicche pervade l’intero affresco, un settore idealistico utilizzato a causa di la creato dei dettagli mezzo le linee inconciliabili, l’uso significativo della cromia, scaltro al annuncio connesso. E un’aspettativa mancata, un’unione cosicche tende verso tardare e accresce particolarmente la disinganno. Il festone bianco, ormai insensibile, copre i capi e sottolinea corrente annuncio dell’impossibilita, del rovina della unione, dell’insuccesso dell’unione e di un morbido e acceso contiguita. Con codesto casualita, l’attaccamento si trasforma con attese, sopra amore, nell’aspettativa, eppure non nella combinazione dei paio corpi. Lo uguale uditore vive queste emozioni, adesso, non con difficolta si presentano i coppia di fronte ai suoi occhi.

Si avverte una vera e propria discordia frammezzo a cio che e recondito e cio cosicche e visibile, frammezzo a il bramosia di accoppiarsi e la sua irrealizzabilita, tra l’idea del non consumato e la globalita dello contesto. Una quadro sospesa per un’atmosfera contemporaneo, un testimonianza vivido e cio che rendono corrente colorato un capolavoro. “Les Amants” diventa il chiaro dei sentimenti di apprensione, della sconforto, dell’amore almeno uterino dell’essere umano cosicche ricerca in assenza di pausa e perche per niente rinuncera per voler nutrirsi.

Perche Magritte copre i volti con un velo bianco? Il rievocazione della genitrice

L’uso del panneggiamento coprente ricorre pieno nella ingegnosita di Magritte. Di questa opera esiste un’ulteriore esposizione, conservata al National Gallery di Canberra sopra Australia. Gli amanti, questa avvicendamento, sono stati raffigurati per mezzo di i visi vicini, uniti, ma il loro lineamenti e adesso fasciato. A tal intento e essenziale indicare la “Storia capitale” di Magritte del 1928, perche e l’opera del ritrattista considerata da David Sylvester che quella con cui riaffiora maggiormenteil connessione per mezzo di il rovina della genitrice.

A soli 12 anni, Magritte visse per precedentemente uomo un pigro disgrazia, la dipartita della origine suicida gettatasi con un immissario. Al rinvenimento del cosa, la veste da camera le copriva il fisionomia, alla medesima usanza adottata nella relazione degli innamorati cosicche raffiguro dopo. Malgrado cio, lo proprio Sylvester ipotizzo in quanto l’uso dei visi velati tanto, approvazione, componibile alla violenta dipartita della mamma, eppure affinche siffatto episodio non come all’origine della copia dei volti nascosti. La visione delle fisionomie coperte inoltre si inserisce in un tradizione etereo del aggancio visibile-invisibile, percio caro al artista belga e numeroso partecipante nelle sue opere. Il questione rimanda al corrente dell’indugio: non e impulsivo, non si sfoggio a precedentemente aspetto al nostro sguardo. Innanzi, ci spinge ad succedere piu in avanti, verso ricercare il accezione scavando nel arcano, sviscerando il genuino notizia. Appena lo uguale affermava, nel “Le parole e le immagini” nel 1929:

Diverse interpretazioni in “Gli Amanti” di Magritte. Un affezione insopportabile ovverosia il migliore?

Ad esempio avviso si puo ottenere dal dipinto di Magritte? Piu in la l’angoscia, l’impossibilita della giuntura passionale e non isolato, si puo leggere il fato dei coppia amanti unitamente una diversa cifra? E se il decoratore surrealista avesse voluto confermare la compattezza dell’amore, un affezione tanto forte e forte in quanto non necessita di guadagnare, di avvertire, di accarezzare? Magritte nuovamente lascia libera rappresentazione allo spettatore, preso dalle proprie emozioni. Avvenimento si trova dinnanzi? Un affettuosita irremovibile al capolinea, in quanto non riesce, non puo, addirittura nel caso che vorrebbe, proseguire la sua viaggio? Se no un tenerezza dunque intrattabile da diventare il piu bello da poter nutrirsi? Adesso una turno, e lo uditore verso risolvere, ascoltando soltanto il adatto automatico, e la facolta cosicche e a tratto di anni il popolare artista surrealista regala ai suoi affezionati osservatori.

  • Les amants- Gli amanti di Magritte. Inizialmente punto di vista 1928
  • “La racconto essenziale” di Magritte

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *